MICHAEL PARKER
Il teatro ha accompagnato Michael Parker lungo tutta la sua vita. A soli quattordici anni, in Inghilterra, dove è nato e cresciuto, ha vinto il ruolo di protagonista in una produzione regionale di un t esto di Terence Rattigan, "The Winslow Boy", per cui ha ricevuto un premio come "miglior attore dell'anno". A diciassette anni era in tour con la Compagnia Nazionale Giovanile Shakespiriana.

Emigrato in Canada, un business molto fortunato gli ha consentito in età ancora molto giovane di ritirarsi in paesi caraibici e dedicarsi alla sua passione per il teatro. Ottenuti diversi ruoli in teatri della Florida, Michael, come attore inglese che lavora in America, si è reso conto delle difficoltà – di linguaggio, stile, ambientazione – incontrate dalle compagnie teatrali americane nella produzione di opere inglesi: da qui la sfida di scrivere una commedia in grado di integrare le sensibilità umoristiche tipicamente british in un’ambientazione tipicamente american.

Il risultato è sorprendente: vede così la luce, nel 1988, una vera e propria "farsa americana", THE SENSUOUS SENATOR, ispirata allo scandalo sessuale che aveva coinvolto l’allora senatore Gary Hart. L’immediato e inaspettato il successo di pubblico e critica ha indotto l’autore a scriverne subito un sequel, THE AMOROUS AMBASSADOR, ugualmente apprezzato per la popolarità che è in grado di raggiungere lo stile “impertinente, ma simpatico”, che tuttora ne contraddistingue la vena artistica.

Il resto, come si legge sul sito ufficiale dell’autore, è storia.
Michael Parker